Il cerca verticale di Excel (CERCA.VERT): la madre delle funzioni

Chi utilizza Excel sicuramente si sarà imbattuto prima o poi nella funzionalità che risulta essere la più utilizzata, il cerca verticale.

Questa funzionalità consente di ricercare un valore all’interno di una tabella e di restituire come risultato il valore contenuto nelle colonne successive rispetto al valore ricercato.

Supponiamo di avere una tabella contenente in colonna 1 il nome della città, in colonna 2 gli abitanti ed in colonna 3 la superficie.

In altre 2 celle andiamo ad inserire rispettivamente:

  1. la città che vogliamo ricercare all’interno della tabella;
  2. la colonna di cui vogliamo ricercare il valore.

Nella cella risultato andiamo a costruire la nostra funzione CERCA.VERT (contenuta nella cella F8).

=CERCA.VERT(valore;A:C;colonna;FALSO)

Andiamo adesso a scomporre la formula per capire cosa va inserito tra le parentesi (i valori devono poi essere intervallati dal punto e virgola):

  1. valore –> è il valore che stiamo cercando; può essere il valore contenuto in una cella oppure direttamente il testo tra doppi apici oppure un numero;
  2. A:C –> solo le colonne del foglio excel che contengono la tabella: ATTENZIONE: il valore che stiamo ricercando deve sempre essere contenuto nella prima colonna;
  3. colonna –> è la colonna successiva alla prima da cui vogliamo estrarre il risultato
  4. VERO o FALSO –> Se inserisco FALSO devo trovare esattamente il valore che sto ricercando; con VERO invece il sistema andrà ad estrarmi il valore precedente rispetto a quello ricercato (naturalmente questo ha senso quando si tratta di valori ricercati di tipo numerico).

Costruendo in questo modo la formula ho addirittura la possibilità di cambiare i valori ricercati all’interno della celle F4 ed F6 e mi verrà restituito immediatamente il risultato della mia ricerca nella cella F8.

Per scaricare il file excel di esempio dove ho costruito la formula cliccate qui.

Guardate anche il video da YouTube.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Excel, Microsoft Office e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *