Smartband e smartwatch assieme – Garmin Vivoactive HR

In questo ultimo periodo mi sono interessato al mondo degli smartwatch e/o smartband. Il mio interesse inizialmente si è concentrato sugli smartwatch, dei veri e propri mini smartphone con cui è possibile telefonare, ricevere messaggi, whatsapp etc. etc.. Ho iniziato ad analizzare quello che offriva il mercato ma non volevo spendere somme eccessive, il mio budget era intorno ai 150 €.

Con questa cifra non ho trovato tante alternative, così la mia scelta è ricaduta su un Sony Smartwatch 3 al prezzo di 115 €. Restituito dopo un paio di giorni, motivi: grosse difficoltà nella connessione con lo smartphone, continue cadute; durata minima della batteria, neanche 2 giorni.

A quel punto mi sono posto una domanda: Ma voglio veramente un altro gingillo da ricaricare ogni 1/2 giorni e che in pratica replica le stesse funzioni di uno smartphone? A quel punto il mio interesse si è spostato su una smartband che avesse magari anche qualche funzionalità da smartwatch e la mia scelta è ricaduta su un Garmin Vivoactive HR.

Ordinato su Amazon, consegna in 2 giorni e da subito Vivoactive HR mi ha stupito. La connessione con lo smartphone è assolutamente stabile, con Vivoactive è possibile vedere chi ti sta chiamando, rifiutare la chiamata e con un’apposita applicazione inviare un messaggio predefinito. Inoltre consente di leggere e-mail, messaggi whatsapp. Piccola pecca: se i messaggi arrivano assieme consente la lettura solo del primo ma devo dire che questo non mi dà fastidio.

Per quanto riguarda le funzionalità da smartband quelle vengono svolte egregiamente: contapassi, gestione allenamenti (corsa, bici, palestra, golf etc.), battito cardiaco, calorie consumate.

Inoltre nello store Garmin sono presenti tantissime app per personalizzare Vivoactive ed aggiungere nuove funzionalità: meteo, consultazione progetti di Trello, trova telefono, trova auto etc. etc..

Durata: con un utilizzo normale 7-8 giorni; con attivazione del gps per tracciare gli allenamenti 2/3 giorni.

This entry was posted in Varie and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *